Amnesia del cuore

Image by wangjia

Sto perdendo il senso
il sapore di qualcosa
cerco di trattenerlo
urtarlo tra i denti
nel divenire
lontano
e straniero
con tutto l'oltremare che m'invade
Ma...
se mai un giorno
mi perdessi
a non portarmi via neanche
le tue tracce
Spero, saprai tu Amore
a farmele ritrovare
condurmi a riva
di un inevitabile sguardo
innalzarmi davanti ai tuoi occhi
e farmi osare
il tuo nome
E...
Se mai un giorno
dimenticassi
addormentassi il respiro
e con il tramonto di un glicine
scivolarmi via il tuo sapore
Sarai tu, Amore
a ricordarmelo
a svegliarmi tra le labbra
di un inevitabile sospiro
il nostro dimenticato Amore...
 Credits to Catherine La Rose©2016

Commenti

Vincenzo Iacoponi ha detto…
Ti dico subito che ho sbagliato e sono andato a finire in un blog con un cuore trafitto di una Ofelia. Pride. e qualcosa d'altro. Ma adesso ti ho trovata.
Ofelia Deville ha detto…
Benvenuto nella mia umile dimora!
Mariella ha detto…
Ciao Ofelia, eccomi da te.
Sono la prima iscritta tra i tuoi followers, ahahah
Ti seguirò con piacere.
Un bacio.
Ps: la poesia è molto bella mentre l'amore è sempre così complicato.
Ofelia Deville ha detto…
Benvenuta in casa mia e grazie per aver accettato l'invito. Gli inizi sono sempre sempre i più difficili.
Alda Merini ha lasciato un patrimonio culturale ineguagliabile e sì l'amore è sempre complicato e a volte può fare davvero molto male.
Un abbraccio!

Post popolari in questo blog

Storie di bambini, giochi e di mamme stupide