Che citazione sei?

In quale citazione vi ritrovate? Fatemelo sapere!

“L’uomo non è fatto per la sconfitta. Un uomo può essere distrutto, ma non può essere sconfitto.”
(Il vecchio e il mare)

“Temiamo invece noi stessi. I pregiudizi sono i veri ladri, i vizi sono i veri assassini. I grandi pericoli sono dentro di noi. Che importa ciò che minaccia la nostra testa o la nostra borsa? Guardiamoci soltanto da ciò che minaccia la nostra anima.”
(I Miserabili)

“Perché l’amore è come un albero, cresce per conto suo, getta radici profonde in tutto il nostro essere, e spesso continua a verdeggiare sopra un cuore in rovina. E la cosa inesplicabile è che più la passione è cieca più è tenace. Non è mai più salda di quando non ha ragion d’essere.”
(Notre Dame de Paris)

“Togli il sangue dalle vene e versaci dell’acqua al suo posto: allora sì che non ci saranno più guerre.”
(Guerra e Pace)

“Quel che conta è il volere e fare; è il creare.”
(Al Paradiso delle Signore)

“Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?”
(Il buio oltre la siepe)


(Giorgio de Chirico-Il pensatore)

Commenti

Patricia Moll ha detto…
La prima, stella. E in parte.
Dalla distruzione ci si ricostruisce, tutto può rinascere.
Dalla sconfitta anche ma pure sconfitti, stringendo i denti, si può rialzare la testa
Ciaoe buona domenica
Francesca A. Vanni ha detto…
Bellissima idea!
Io mi trovo nella citazione di Hugo (quella de I miserabili) e nella citazione di Zola.
Baci!
Tomaso ha detto…
Cara Ofelia, non ho mai visto un post così perfetto che insegna a tutti che cosa è la vita.
Ciao e buon inizio delle settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso
Forse la prima anche se molto umilmente aggiungerei che può essere distrutto, non sconfitto ma può arrendersi.
Sciarada ha detto…
Forse la mia partecipazione a questo tuo bel post è inutile perché non mi riconosco, almeno in questo momento esistenziale, in nessuna delle frasi anche se due delle citazioni che hai scelto sono tratte da due dei miei libri preferiti:Il vecchio e il mare e Il buio oltre la siepe.
Un abbraccio a te Ofelia!
Ofelia Deville ha detto…
Grazie a tutti voi che siete intervenuti in questo post (e non importa se qualcuno di voi non si è ritrovato in nessuma frase, anche questo fa parte del gioco).
Un abbraccio!
io con questa
“Perché l’amore è come un albero, cresce per conto suo, getta radici profonde in tutto il nostro essere, e spesso continua a verdeggiare sopra un cuore in rovina. E la cosa inesplicabile è che più la passione è cieca più è tenace. Non è mai più salda di quando non ha ragion d’essere.”
(Notre Dame de Paris)
a presto
un abbraccio
massimiliano riccardi ha detto…
La citazione tratta da "Il vecchio e il Mare", assolutamente.
cristiana2011 ha detto…
“Togli il sangue dalle vene e versaci dell’acqua al suo posto: allora sì che non ci saranno più guerre.”
E' della pace che abbiamo bisogno, a mio parere.
Cristiana

Post popolari in questo blog

Maschio tieni le mani nelle tue tasche!

Il ragazzo dab...

Meglio single che principessa!