Lei!

Lei si alza
con le stelle,
parla a bassa voce,
Hai mai visto il sole sorgere?
Hai mai guardato il cielo notturno?
Hai mai respirato il profumo di un fiore?
Hai mai visto un cervo correre nella foresta?
Hai mai sentito la brezza del vento accarezzati la pelle?
Hai mai camminato su una rigogliosa distesa di erba verde?
Guardati intorno
è parte di te,
tu sei parte di Lei,
Lei è tutto…
Il suo nome è Natura. 
(© Ofelia Deville 2018)

immagine dal web


Commenti

Riccardo Giannini ha detto…
La natura è sempre bella.

Anche quando manda giu' i nevoni. Ora dalle mie parti siamo fuori dalla fase critica e questa mattina è stato bellissimo camminare tra i cumuli di neve e sul ghiaccio nevoso, ovviamente debitamente attrezzato.

Comunque il tuo post mi ha ricordato una vecchia e bellissima canzone: "Eppure il vento soffia ancora..."
Bella dedica e dolce ode alla natura!
MikiMoz ha detto…
Ed è la cosa più bella che ci sia, in assoluto. Sempre.

Moz-
Francesca A. Vanni ha detto…
Splendido inno a questa natura troppo maltrattata e spesso dimenticata.
Interessante anche la struttura ad albero dei tuoi versi :-)
Un abbraccio!
Patricia Moll ha detto…
Natura nella quale dobbiamo immergerci. Con la quale dobbiamo ritornare in sintonia. Farne parte attiva e non più distruttiva
Ciao Ofelia, bacio e coccola a Otto
Anke Agata Russo ha detto…
Bellissima, mi fai venire voglia di andare in montagna e fare una passeggiata tra i boschi (cosa infattibile perché adesso c'è un sacco di neve e perché le Dolomiti non sono proprio dietro l'angolo!).
Baci
Ofelia Deville ha detto…
Grazie a tutti voi che siete passati, avete letto questi versi e li avete apprezzati.
La natura è un tesoro unico, dovremmo imparare a preservarlo e curarlo molto meglio di quanto non stiamo facendo!
Sugar Free ha detto…
Semplicemente meravigliosa, come i boschi vicino a casa mia!
Baci e rispettiamo tutti la Natura.
MechanicalRose ha detto…
bellissima <3 adoro la struttura "ad albero", evocativa anche a livello visivo, di questa poesia...
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Strepitosa, mi sembradi vedere Madre Natura in persona.
La neve ti ispira :-)
Anna Piediscalzi ha detto…
La natura è giusto d'amore più grande che poteva farci creatore^^

Post popolari in questo blog

Italia e immigrazione: una polveriera pronta ad esplodere!

Il ghost blogger

Oscar Wilde e Dorian Gray, una vita al limite